FAQ - SeedsCactus.com

Categorie

Non trovi qualcosa?

We are members of:

Cactus&Co. Terreni

FAQ - FREQUENTLY ASKED QUESTIONS

 

 

1. Non ho ricevuto la mail di conferma d’ordine, cosa devo fare?

Attendi qualche minuto e controlla la casella email fornita al momento dell’acquisto. Controlla anche la cartella di spam e verifica la configurazione dei filtri antispam. Aggiungi l’indirizzo info[chiocciola]seedscactus.com alla rubrica della tua casella. Se dopo aver eseguito queste operazioni e dopo aver atteso 24 ore non hai ancora ricevuto la mail di conferma, inviaci una email e provvederemo a controllare la corretta registrazione dell’ordine.Torna su

2. In quanto tempo riceverò i prodotti acquistati?

Gli ordini vengono evasi il prima possibile e secondo la successione di registrazione. Di solito riusciamo a preparare la spedizione entro il giorno lavorativo successivo a quello di effettuazione dell’ordine, ma nei periodi di elevato carico di lavoro potrebbe essere necessario qualche giorno in più: la spedizione viene effettuata, in ogni caso, entro 7 giorni lavorativi dalla data dell’ordine.
A seconda del tipo di spedizione prescelto, i tempi di consegna (indicati nella pagina di scelta del tipo di spedizione) variano. Se hai scelto una spedizione tracciabile, ti forniremo il link per monitorare lo stato della spedizione; al contrario, le spedizioni non tracciabili (come ad esempio la Posta Prioritaria, che sconsigliamo) viaggiano a rischio e pericolo dell’acquirente e, per esperienza, non offrono tempi di consegna certi. Leggi i nostri Termini e condizioni di vendita per maggiori informazioni.Torna su

3. Ho seguito tutte le vostre indicazioni, ma i semi che ho comprato non sono germogliati!

Per politica aziendale, ci impegniamo a vendere semi freschissimi ed a germinazione elevata. Gli studi dimostrano che, salvo rare eccezioni, la germinabilità di un seme diminuisce all’aumentare dell’età del seme stesso: per questo, sul sito sono in vendita semi raccolti solo ed esclusivamente durante l’ultima stagione vegetativa (ad esempio, nel 2012 abbiamo venduto semi raccolti al massimo nel corso del 2011). I semi che al termine della stagione rimangono invenduti, invece, vengono rimessi in vendita nella sezione “Semi (quasi) gratis” a prezzi irrisori e sufficienti a coprire solo le spese di gestione e spedizione. Tutto ciò premesso, i semi potrebbero non essere germogliati per via di condizioni ambientali non ottimali (umidità relativa, illuminazione, terreno, ecc) che non sono sotto il nostro diretto controllo e che, malgrado le indicazioni fornite nella sezione Tutorial, potrebbero non essere state rispettate in pieno. Tuttavia, non disperare! Alcuni semi possono necessitare anche di diversi mesi prima di germogliare.Torna su

4. Cos’è la CITES?

La sigla CITES è l’acronimo inglese di "Convenzione sul commercio internazionale di specie di fauna e flora minacciate d'estinzione". Di solito è chiamata, per brevità, "Convenzione di Washington". Si tratta di un accordo siglato dai governi di quasi tutti gli stati del mondo volto a regolamentare e monitorare lo scambio a fini di lucro di animali e piante in pericolo. La Convenzione elenca le specie animali e vegetali a rischio di estinzione e la lista viene aggiornata con scadenza periodica ad opera di una commissione di biologi e ricercatori di tutto il mondo. Le specie sono suddivise in 3 Appendici (I, II, III) a seconda del livello di protezione. Per maggiori informazioni consulta la sezione CITES del nostro sito.Torna su

5. Quali sono le normative europee sulle specie protette?

Costituendo un mercato molto vasto per via della sua estensione e del suo livello di modernizzazione, l’UE ha deciso di recepire la normativa CITES dotandosi di Regolamenti che, per talune specie, sono anche più restrittivi della CITES stessa. Si tratta del Regolamento (CE) n.338/97 del Consiglio del 09/12/96 successivamente modificato ed integrato dal Regolamento (CE) n.1158/12 della Commissione del 12/12/12. In Europa, le specie a rischio sono suddivise in quattro allegati (A-B-C-D) a seconda del livello di protezione. Per maggiori informazioni consulta la sezione Normativa del nostro sito.Torna su

6. Sono un collezionista; posso regalare i semi raccolti dalle mie piante ad un amico?

Esistono due casi possibili:
- se le piante da cui hai raccolto i semi sono comprese nell’Allegato A o B (Reg. CE 338/97 del 09/12/96 succ. mod. ed int. dal Reg. CE 1158/12 del 12/12/12) puoi regalare, permutare, cedere o vendere i semi solo se sei in possesso del “Registro di Detenzione delle Specie Animali e Vegetali” di cui al Decreto Min. Ambiente del 8 gennaio 2002; inoltre, raccogliere i semi di una pianta in allegato A o B rientra nell’attività di propagazione artificiale e deve essere autorizzata (con modalità differenti a seconda che si tratti di piante in allegato A o B) dal Corpo Forestale dello Stato;
- se le piante da cui hai raccolto i semi non sono comprese negli Allegati A o B, sei libero di gestire i semi raccolti come preferisci in quanto non sono soggetti ad alcuna restrizione.Torna su

7. Posso effettuare un ordine se risiedo fuori dall'UE?

Al momento, per ragioni logistiche ed amministrative, è possibile concludere ordini che abbiano un indirizzo di spedizione fuori dall'UE solo per i paesi (es. Stati Uniti, Canada, ecc.) indicati nell'apposito menù a tendina nella pagina di registrazione. Stiamo lavorando per estendere il nostro mercato di riferimento e contiamo di aprire le vendite al maggior numero possibile di utenti residenti all'esterno dell'UE. Importante: i semi delle piante facenti parte dell'appendice A del Regolamento CE n.750/13 e dell'Appendice I della CITES, per ragioni di semplicità amministrativa, possono essere vendute attraverso il sito internet solo ad utenti che forniscono un indirizzo di spedizione all'interno della UE.Torna su

 

 

 


Carrello  

Nessun prodotto

0,00 € Spedizione
0,00 € Totale

Check out

Newsletter



Autorizzo il trattamento dei dati

PayPal

Disclaimer
Privacy
SeedsCactus.com -- Online market for Cactus and Succulent Seeds -- © 2012-2013 -- P.I.03892360169
Registro di detenzione specie vegetali in Allegato A/B n.000003/2001/VAB

Ti informiamo che, per rendere la tua esperienza di navigazione più gradevole, utilizziamo dei cookies. Per saperne di più, puoi leggere la nostra Informativa estesa.
Cliccando su Accetto o continuando la navigazione saranno attivati i cookies specificati nella Informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy.

Accetto